Tantra & Amore

Da ciò che ostentano capirai di cosa sono privi

“Da ciò che ostentano capirai di cosa sono privi” è un proverbio attribuito a Totò ed è molto calzante per parlare di ostentazione e per mettervi in guardia rispetto a questo atteggiamento.

L’ostentazione non è mai affidabile, solitamente evidenzia proprio dove si trovano le lacune.

Soprattutto l’ostentazione in ambito sessuale

Vi è mai capitato di sentire un uomo vantarsi delle sue mille conquiste e della sua grande arte amatoria? Conoscendolo un po’ di più, probabilmente avreste scoperto che dietro le ostentate prodezze c’era ben poca sussistenza, sia quantitativa che qualitativa.

ostentazione sessualità "Da ciò che ostentano capirai di cosa sono privi" (Totò)
Avete un amico o un’amica che ostenta la sua felicità sui social, sottolineando come si diverte, come sia appagata, come stia bene? Quella stessa persona non vi ha appena confidato che soffrendo come un canide, perché non riesce a superare la fine dell’ultima storia d’amore? E dopo aver bloccato l’ex su tutti i social, non sta forse usando un altro profilo per sorvegliare di nascosto quello che sta facendo la persona in questione?

ostentazione sessualità

Che senso ha “parlare” se poi non si convalida quanto si dice con i “fatti”? Perché ostentare?

Purtroppo è uno schema comportamentale abbastanza diffuso, riempire di fumo per nascondere (anche a se stessi) la scarsità o la totale assenza di “arrosto”.
È la maschera sociale: apparire forti quando si è deboli, mostrarsi perfetti quando non lo si potrebbe mai essere, apparire sicuri quando si è insicuri, e così via.

Torniamo all’ostentazione connessa con la sessualità

Abbiamo iniziato parlando dell’uomo che si vanta della sua dirompente virilità e attività sessuale e vogliamo tornare all’argomento sessualità.
Ne stano parlando tutti, in qualche modo sta “andando di gran moda” a dispetto delle censure social e del nuovo puritanesimo imperante. Ma in che modo ne parlano?
Con tantissime parole ostentate, appunto. Con enormi nuvole di fumo.

Ma nei fatti?

Nei fatti, spesso, si ritorna alla frase di Totò.

Perché la sessualità consapevole è per molti ma non per tutti.

Non si tratta di fare tanto sesso o fare sesso con tante persone.
È un atto qualitativo.
Un inno alla vita e alla vitalità, il culmine di un percorso di evoluzione anzitutto personale.

Non puoi essere tantrico, non puoi essere “sessuale” in senso pieno, se sei prigioniero di ferite infantili non riconosciute e di meccanismi reattivi non portati alla consapevolezza e se, conseguentemente, comunichi e ti relazioni sul piano immaturo e disfunzionale.
Di cosa stiamo parlando?

Ricevere l’approvazione dei genitori, essere accettati, essere ammirati, è un bisogno primordiale del bambino, che ha a che fare col sentirsi sicuro che sarà accudito, quindi è una questione di sopravvivenza. Questo bisogno primordiale viene poi proiettato sui pari e successivamente sulla società. Più il senso di autostima e sicurezza personale è sviluppato in modo realistico e meno pressante sarà questo bisogno. Quando qualcosa, in queste prime fasi, non procede correttamente, si hanno vari livelli di disagio e disfunzionalità, che si riflettono nella comunicazione e nelle relazioni dell’adulto con gli altri esseri umani.

Insomma: la persona che ostenta a parole quello che a fatti non è, probabilmente sta soffrendo oppure vuole vendervi qualcosa.

 

 

In gruppo l’energia è più potente e il cambiamento più veloce!

Il programma di crescita personale e cura della relazione Tantra & Amore, attraverso i suoi corsi tantrici ed eventi esperienziali, è studiato appositamente per fornire concreti strumenti di crescita personale all’individuo e alla coppia, per guardare le criticità con occhi diversi e superarle insieme.
Il programma, che si avvale dell’esclusivo Active Integrative Method®, integra metodiche orientali derivate dal Tantra e tecniche occidentali connesse con counseling ad approccio corporeo e coaching relazionale. Tra gli strumenti utilizzati, con l’effetto potenziante del gruppo: la meditazione, i rituali tantrici, il controllo del respiro, alcune tecniche esperienziali introspettive e comunicative, bio-energetica, esperienze psico-corporee per il rilascio emozionale, rispecchiamento, costellazioni familiari, relazionali, spirituali e sistemiche. Un percorso con pochi elementi teorici e molta sperimentazione diretta.

Il tutto per condurti ad uno stadio evolutivo superiore,
a scoprire e sperimentare un nuovo modo di vivere ed amare:
sano, intenso e appagante.

Vuoi scoprire il nostro Programma Tantra & Amore?
Iscriviti al prossimo corso tantrico!

corsi tantrici tantra e amore
OPPURE PARLANE DIRETTAMENTE CON NOI
siamo disponibili anche per sessioni individuali o di coppia
comodamente a casa tua:

Gloria di Capua (328 3083753) e Maurizio Lambardi (347 5918384)
(Counselors-Life Coaches e Costellatori Familiari)

TI ASPETTIAMO CON GIOIA!


«È in questo che consiste il vero amore: lasciare che una persona sia ciò che davvero è.
La maggior parte delle persone ti ama per quello che pretendono tu sia.»
Jim Morrison.






Le immagini del nostro blog, quando non originali, sono puramente illustrative, liberamente utilizzabili e tratte dai principali archivi royalty free quali:
www.freepik.com
www.cleanpng.com
pixabay.com

Torna in alto